Istituto Clair

Una storia

che viene

da lontano

Impegno nell’accoglienza, inclusione serena, formazione globale di alunni e alunne

madama alba clair

L’Istituto Clair porta questo nome straniero, francese precisamente, perché fu fondato da “Madama” Alba Clair. “Madama” era usato come titolo di onore o di rispetto rivolto a una signora, di solito di famiglia nobile; a volte l’Istituto viene popolarmente detto “Madame/a Clair”.

In realtà la famiglia Clair era originaria della Savoia, di Saint Jean de Maurienne precisamente. Il padre, arrivato in Italia al seguito dell’esercito napoleonico, fece carriera amministrativa nel ruolo di commissario in varie località del Veneto.

Alba, nata a Conegliano (Tv) nel 1830, crebbe al Collegio Imperiale degli Angeli di Verona, con una formazione alle scuole tecniche. Trasferitasi a Padova, nel 1847 iniziò a fare l’istitutrice presso il Collegio Melchiori, un educandato femminile in contrada del Santo, conseguendo la “patente”, cioè l’abilitazione all’insegnamento nelle scuole elementari.

Insieme alle scelte professionali maturava la vocazione alla consacrazione religiosa che si realizzò inizialmente con le suore Dorotee (1860) e poi, per varie vicende anche dolorose, assunse forma autonoma arrivando alla fondazione delle “Ancelle di Maria Immacolata”, riconosciute dal Vescovo di Padova.

Intanto Alba si era trasferita a Padova, acquistando nel 1881 in via Sant’Agostino (ora riviera Paleocapa) la “Casa Colombana”, composta da due palazzi, uno del Seicento e l’altro del Settecento: è la sede attuale dell’Istituto! A fianco degli stabili si eresse una chiesa “privata”, cioè riservata alle abitanti della casa; fu ampliata nel 1929 e poi consacrata dal vescovo Elia Dalla Costa.

L’inizio ufficiale dell’attività dell’Istituto è registrato all’11 e 12 ottobre 1881, con la previsione di un “giardino d’infanzia” (2-4 anni) e un corso elementare (solo per bambine) di quattro annualità, seguito da un corso superiore pure di quattro anni (9-13 anni).

L’avvio vide iscritte dieci alunne, seguito dall’apertura del convitto riservato alle ragazze. Nel 1885 ci fu il riconoscimento del Vescovo mons. Callegari e questo favorì la crescita dell’Istituto, presto apprezzato in tutta la città.

La missione di Alba Clair non fu solo l’educazione di bambine e bambini ma, tramite i figli, mirava al bene di tutta la famiglia, con un deciso impegno per coinvolgere responsabilmente i genitori nell’educazione, in dialogo con i tempi che sono andati cambiando. Quindi, sulla scia della fondatrice, nei decenni di attività avvennero via via l’apertura ai bambini maschi, il rinnovamento didattico e informatico, le nuove iniziative e progetti, l’impegno dell’inclusione, la sistemazione degli ambienti… fino ai nostri giorni.

Per quasi un secolo e mezzo la storia della scuola Clair, nelle sue varie articolazioni, s’intreccia inscindibilmente con il sorgere, crescere e declinare numerico della congregazione (precisamente “pia associazione laicale”) delle “Ancelle di Maria Immacolata” fondate da Alba Clair.

La famiglia religiosa nei momenti di massima espansione era riuscita ad acquisire una seconda “casa” a Tencarola (con scuola d’infanzia gestita direttamente) e ha offerto collaborazione educativa a diverse parrocchie della diocesi di Padova.

Nel 2023, per le forze diventate ormai troppo esigue, le sorelle hanno donato l’istituto scolastico alla Fondazione Girolamo Bortignon che, in nome della Diocesi di Padova diventata proprietaria degli stabili, ha assunto la gestione delle attività scolastiche e formative con il progetto di strutturare un percorso di continuità educativa con l’Istituto Barbarigo di via Rogati (scuola secondaria di primo e secondo grado, con licei classico e scientifico e ITE): dai 12 mesi ai 19-20 anni, dunque.

Nel frattempo (2022) si era ufficialmente strutturato il centro d’infanzia, che ora accoglie al nido bambine e bambini dai 12 ai 36 mesi e alla scuola d’infanzia quelli di 3-5 anni. La scuola primaria, parificata ancora nel 2001, continua la propria attività con impegno particolare nell’accoglienza, inclusione serena e formazione globale di alunni e alunne.

MADRI GENERALI DAL 1881
Dal 1881 al 1908 Madama Alba Clair
Dal 1908 al 1920 Madama Angelica Falsina
Dal 1920 al 1945 Suor Maria Luisa
Dal 1945 al 1963 Suor Dorotea Fontana
Dal 1963 al 1973 Suor Eugenia Guerra
Dal 1973 al 1985 Suor Domitilla Sperotto
Dal 1997 al 2003 Suor Giacinta Boschetto
Dal 1985 al 1997 e dal 2003 al 2006
Suor Ancilla Drago
Attuale madre generale, dal 2006,
è Suor Concetta Barison
Primi del Novecento – le educatrici e le educande

vieni a trovarci

Se vuoi richiedere un appuntamento per visitare la scuola, chiamaci al numero:

345 434 6586
clair@clair.edu.it

Istituto Clair Riviera Paleocapa, 46 – 35141 Padova

049 871 9055 | 345 434 6586

© Fondazione Girolamo Bortignon | All rights reserved